lunedì 14 marzo 2011

Dado gigante di stoffa


Nel gioco " raggiungi lo stagno " abbiamo utilizzato un dado gigante di gommapiuma. Nei commenti Trismamma mi chiedeva dove l'avessi comprato così, oltre a spiegarle che l'abbiamo acquistato in un negozio vicino a casa, le avevo promesso di spiegare come realizzarlo da sé.
Ecco quindi il tutorial.


Materiale occorrente:

- un rettangolo di stoffa 60cm x 40cm
- pannolenci nero
- colla per tessuto
- ovatta di riempimento

Procedimento:

Dal rettangolo di stoffa ricavare 6 quadrati di 20cm x 20cm e dal pannolenci nero ritagliare 21 cerchietti di circa 4 cm di diametro.


Cucire i quadrati dal rovescio, appoggiando dritto contro dritto, formando una croce come nell'immagine.


Girare il lavoro realizzato e, sul dritto della stoffa, incollare o cucire ( più difficile ma più sicuro!) i cerchietti ottenendo il seguente risultato.


Quindi, sempre dal rovescio, cucire unendo tutti i quadrati tra di loro formando il cubo e lasciando solo una piccola apertura su un lato.
A questo punto si è ottenuto un cubo ma con le facce numerate all'interno.
Attraverso il foro rovesciare il dritto del lavoro, riempire il cubo con ovatta e chiudere il foro con ago e filo.

Il grosso dado ottenuto risulta molto morbido, tipo cuscino.
Se volete che risulti più rigido, è opportuno inserire un quadrato di gommapiuma nell'anima di stoffa così ottenuta e cucire a mano i lati rimasti liberi.
Inizialmente volevo realizzare un cubo multicolore ma poi ho pensato che con lo sfondo unico i bambini non finiscono per associare un numero ad un determinato colore, ma sono costretti ad imparare la lettura dei numeri attraverso la diversa disposizione dei cerchietti.
Ecco pronto il nostro dado
E' divertente da lanciare, calciare, rotolare, abbracciare ed è pure silenzioso.
E può essere usato per tantissimi giochi.

AGGIORNAMENTO:

con la stessa tecnica è possibile costruire anche il cubo delle EMOZIONI...guarda QUI

Post pubblicato da Mammasorriso

19 commenti:

  1. Utile (quando cerchi un dado manco lo trovi) e di sicuro a prova di perdita!
    Grazie del tutorial
    Bacio
    Giuly

    RispondiElimina
  2. Bello e carino per i bambini! Complimenti! Con questa tecnica ho fatto alberi di Natale. Alcun giorno li faccio la foto e li mostro nel blog. Baci.

    RispondiElimina
  3. Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeee!
    Ora lo DEVO fare!!!

    RispondiElimina
  4. Delizioso!!!
    Anche io ho realizzato un dado così tempo fa, ma a 8 facce perchè regalato ad un fanatico di un gioco che usa ottaedri! ^_^
    Un abbraccio
    Babi

    RispondiElimina
  5. Bellissimo!!

    Da fare sicuramente! Per me sarà un'impresa!

    RispondiElimina
  6. Bellissima questa idea .Complimenti!

    RispondiElimina
  7. Mi serviva proprio...ci penso da un po ma non mi son mai decisa a cercare come fare il dado gigante...grazie...

    RispondiElimina
  8. Che bello, mi piacciano sempre i post/tutorial, li trovo davvero utili x imparare :), Grazie!

    RispondiElimina
  9. Sai che anche io avevo notato questo bel "dadone" nel post dello stagno ma non pensavo a realizzarlo piuttosto a dove comperarlo, invece come al solito ci dai semplici ma carinissime idee!

    RispondiElimina
  10. Grazie , bellissima idea da realizzare, anch'io ho bisogno di un dado. Voglio provarci!!

    RispondiElimina
  11. Che bellissima idea, anche io lo farò per il mio bimbo, visto che ci sono le tue spiegazioni così dettagliate.
    Complimenti per il tuo blog davvero molto carino.
    Ciao Vale

    RispondiElimina
  12. @Giuly: o sì, un dado così non lo perdi tanto facilmente!!! baci
    @L'apprendista: aspetto di vedere i tuoi alberelli allora! :)
    @tris: e sì, sei tu che mi hai dato l'idea...ora tocca a te! ;)
    @Babi: un dado a 8 facce? l'hai postato sul blog? un abbraccio anche a te
    @Marikajolie: grazie! purtroppo non sono riuscita a fare le foto degli ultimi passaggi, ma se decidi di farlo e hai problemi chiedimi pure!
    @Valentina: ciao, benvenuta e piacere di conoscerti. grazie per i complimenti, passerò anch'io a trovarti. a presto :)
    @a tutte: grazie come sempre di passare nel mio angolino. un abbraccio a tutte

    RispondiElimina
  13. Bellissimo...ti "rubo l'idea" per costruire una cuccia per i miei petauri dello zucchero ;)

    RispondiElimina
  14. @grilloperlatesta: eee, ancora no!!!
    @ Gianluca: ciao, Gianluca, non conoscevo questi animali...sono bellissimi e buffi! penso che per fare la loro cuccia dovresti realizzare il cubo con feltro con più spessore, le facce devono essere unite col punto festone, in modo che risulti più rigido...il mio si affloscia senza il riempimento di ovatta. Comunque sono felice di esserti stata di ispirazione. ciao

    RispondiElimina
  15. bella la realizzazione.
    mi sai dire anche dove si può acquistare?
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!
      quello in gommapiuma l'ho trovato in un negozio di didattica, quello in stoffa sinceramente non ne ho mai visti in giro...

      Elimina

Mi piacciono i commenti, mi piace il confronto.
Se ti fa piacere lascia la tua opinione...farò il possibile per risponderti.
NB: i commenti ANONIMI sono al momento sospesi causa SPAM!

Related Posts with Thumbnails