venerdì 10 dicembre 2010

Venerdì del libro: La vera storia di Santa Lucia

In questi giorni a casa nostra fervono i preparativi per l'arrivo di Santa Lucia, che nella notte tra il 12 e il 13 Dicembre, porterà ai bimbi dolci e giochi.
E' una festa molto sentita nella nostra città e io stessa ho dei ricordi bellissimi della mia infanzia.
Già alcuni giorni prima, si può sentire il campanellino che avvisa il passaggio di Santa Lucia che osserva i bambini e lascia qualche dolcetto che magicamente cade dal nulla...i bimbi increduli urlano dallo stupore e corrono a vedere e a raccogliere.
Questo Venerdì, quindi, partecipo all'iniziativa di Paola mostrandovi il libro che ho preso l'anno scorso per i miei bimbi


La giovane Lucia, convertita alla religione Cattolica, venne perseguitata dai Romani, processata e condannata a morte. Arrivata in Paradiso, incontrò San Pietro.
 ..." mi avevano detto che oggi sarebbe arrivata una nuova santa, molto speciale...voglio che tu esprima un desiderio, qualunque cosa chiederai ti sarà concessa". Io non sapevo che cosa dire, ero emozionata, confusa. E in quell'istante venni inondata da una grandissima luce e la mia decisione fu tanto improvvisa quanto definitiva: " voglio rendere felici i bambini del mondo portando loro i giochi che tanto desiderano." San Pietro sorrise, si accarezzò la lunga barba e borbottò: "Avrai il tuo bel daffare, carissima Lucia, ma il tuo desiderio è tra i più belli che io abbia mai sentito".


La nostra letterina per Santa Lucia è stata scritta...ora non ci resta che aspettare!

Post scritto da Mammasorriso

7 commenti:

  1. da noi qui in Liguria non usa festeggiare S.Lucia..l'ho scoperta da poco, cioè da quando mia cugina si è trasferita a Bergamo e me ne ha parlato..quindi doppi regali a dicembre?

    RispondiElimina
  2. da noi si festeggia non mangiando farina di grano, assolutamente vietato il 13...la mattina dolce a base di ricotta di pecora, zucchero e grano bollito...e poi gateaux di patate e arancini in tutti i gusti possibili...si ricorda la fine di una carestia avvenuta proprio il 13 dicembre, la leggenda vuole che a salvare la città di Palermo sia stata santa LUCIA ;)

    RispondiElimina
  3. @sly:infatti, troppi regali in questo periodo! per natale, però, solo un regalino...
    @mammadifretta: interessante la vostra usanza!è bello conoscere queste diverse tradizioni. baci

    RispondiElimina
  4. da noi non si usa festeggiare santa lucia. ci sono dei mercatini di statuine di presepi e decorazioni natalizie perchè anni addietro (al tempo dei miei nonni) era a santa lucia che si faceva il presepe, poi anticipato all'immacolata ma anche prima. ma i regali nemmeno lo sapevo. bello!

    RispondiElimina
  5. @simplymamma: penso che una volta era tutto diverso, noi ricevavamo pochi giocattoli durante l'anno, per cui Santa Lucia era un evento davvero straordinario in cui ricevevi i giochi costosi che tanto desideravi! ora i bimbi sono abituati a tutto ( anche se noi cerchiamo di non riempirli di giochi ) e sono bombardati da mille pubblicità tutto l'anno! la differenza la facciamo noi genitori cercando di non esagerare. baci

    RispondiElimina
  6. Nel mio blog c'è un premio per te!

    RispondiElimina

Mi piacciono i commenti, mi piace il confronto.
Se ti fa piacere lascia la tua opinione...farò il possibile per risponderti.
NB: i commenti ANONIMI sono al momento sospesi causa SPAM!

Related Posts with Thumbnails