lunedì 11 aprile 2011

Il cubo SOMA


Sono stata un po' assente dal blog ultimamente e, nonostante la stanchezza cronica, ho voluto terminare alcuni giochi che avevo iniziato da tempo.
Uno di questi ve lo presento oggi: lo volevo preparare per la festa del mio papà, che come me adora questo genere di sfide, ma come sempre sono in ritardo...e sto valutando l'idea di realizzarne anche uno da regalare al maestro del mio ometto per la fine dell'anno scolastico.

Inventato dal poeta e matematico Piet Hein nel 1936, il cubo Soma è un divertente rompicapo, un puzzle tridimensionale costituito da 7 pezzi diversi ( POLICUBI )
Costruirne uno è semplicissimo, magari il cubo finale risulterà un po' sghembo come il mio, ma funziona benissimo!
I soli materiali necessari sono:


- un listello di legno a sezione quadrata ( io ne ho acquistato uno 2cm x 2cm x 1 metro al costo di 0,75 euro)
- un seghetto per legno
- carta vetrata a grana fine
- colla per legno, matita

Per costruire i 7 policubi finali si prende come riferimento un cubetto (con il lato uguale alla profondità del listello di legno ) e i suoi multipli, tagliando così :


- 5 cubetti
- 8 pezzi da 2 cubetti ciascuno
- 2 pezzi da 3 cubetti ciascuno

Ciascun pezzo, levigato con la carta vetrata, viene opportunamente incollato formando i 7 policubi.
Ho osservato le immagini su Wikipedia per capire come andavano assemblati.


Una volta asciugati, il gioco può cominciare...cercando di costruire il cubo.



E' curioso leggere che ci sono ben 240 soluzioni diverse...e pensare che dopo mezz'ora di tentativi ero tutta gasata per essere riuscita a farlo e ho persino fotografato a ritroso i passaggi per paura di non riuscirci più!!

Inoltre i policubi possono essere usati anche per formare forme diverse, un po' come si fa con il tangram, per divertirsi ad inventare oggetti diversi e scatenare la fantasia. E così si possono coinvolgere anche i più piccoli che utilizzeranno i vari pezzi come fossero delle costruzioni.



Ho notato che alcuni cubi vengono colorati evidenziando i cubetti a colori alternati, in questo modo penso si venga aiutati nella soluzione del cubo poiché due cubetti dello stesso colore non possono mai stare vicini.
Ho preferito lasciare il legno naturale ma la prossima volta ne realizzerò sicuramente uno tutto colorato...
In attesa del prossimo gioco, auguro a tutte voi una piacevolissima settimana.

Post pubblicato da Mammasorriso

25 commenti:

  1. Ma non sei brava, sei bravissima!! Complimenti per il gioco e per le ore di divertimento accanto i tuoi bimbi e tuo padre. Meglio ancora: vi auguro un bel rapporto fra nonno e nipotini. Buona settimana. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Gioco molto stimolante. Non lo conoscevo e come al solito tu sei la mia enciclopedia vivente, nonchè fonte di ispirazione.
    Ancora una volta ti meriti tanti complimenti.

    RispondiElimina
  3. Sei bravissima. Questo gioco è molto stimolante per i bambini! Io adoro i giochi in legno...le istruzioni sono chiarissime chissà che non riesca a farlo con i bambini!!! Intanto GRAZIE!

    RispondiElimina
  4. E' bellissimo!!! Voglio assolutamente provare a farlo! E poi hai ragione è un'idea proprio carina anche per fare un regalo!

    RispondiElimina
  5. strepitoso...io adoro questi giochi rompicapo...baci e ben tornata

    RispondiElimina
  6. wow interessante...sicuramente lo realizzerò!

    RispondiElimina
  7. bellissimo gioco!!! Sai io volevo fare al monello proprio tante forme per come per il tangram! chiassà me lo segno tra le mille cose che vorrei fare!!

    RispondiElimina
  8. Questo è il genere di cose in cui potrebbe cimnetarsi il nostro papà. Questa sera gli faccio vedere il post!
    Un abbraccioal profumo di agrumi ( che aiuta contro la stanchezza ;)

    RispondiElimina
  9. che bella idea!!!
    grazie per averla condivisa!!!!
    è un ottimo modo per creare i giochi insieme ai bambini e soprattutto questo tipo di gioco stimola manualità e fantasia

    RispondiElimina
  10. ti dichiaro ufficialmente il mio genio preferito!!!

    :-))

    grandiosa.

    bacio

    RispondiElimina
  11. Davvero geniale e stimolante!!! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  12. bella idea da copiare!
    Gab sicuramente apprezzerebbe..

    un abbraccio

    RispondiElimina
  13. @ tutte: ancora una volta grazie a tutte per la vostra calorosa partecipazione! come avete detto è un gioco proprio stimolante, sicuramente adatto a bambini più grandicelli ma utile per stimolare fantasia ed immaginazione anche dei più piccoli. Il fatto è che spesso sorprendo mio marito che trova i pezzi sparsi dai bambini e cerca di ricomporre il cubo...è divertente! Sì. è un piacere costruire i giochi per i propri figli! un abbraccio a tutte
    @Frida: ciao! spiegami spiegami cosa devo fare col profumo di agrumi? le provo tutte pur di tirarmi su! un bacio

    RispondiElimina
  14. è davvero bellissimo, brava!

    RispondiElimina
  15. @vogliounamelablu e Amalia: grazie anche a voi...mi sono proprio divertita con sega legno e colla! baci

    RispondiElimina
  16. Si dice che le essenze agrumate diano un po' di carica...
    Puoi sfregare qualche goccia sui polsi e sulle tempie o aggiungerle all'olio di mandorla quando massaggi il corpo.
    Baci1

    RispondiElimina
  17. Che meraviglia! I miei figli adorano i rompicapi!!
    XO Daniela (ti ricordi? Halloween?)

    RispondiElimina
  18. @ Daniela: ma ciaoooo! certo che mi ricordo di voi!! che bello, hai aperto un blog, così posso seguirti. a presto. un abbraccio forte

    RispondiElimina
  19. ho appena visto il post e linkato a papino che tornando a casa compra il materiale....è bellissimoooooo!!!

    RispondiElimina
  20. @ Barba: grazie, troppo gentile! sono felice di ispirarvi e di coinvolgere anche i papà... ;)

    RispondiElimina

Mi piacciono i commenti, mi piace il confronto.
Se ti fa piacere lascia la tua opinione...farò il possibile per risponderti.
NB: i commenti ANONIMI sono al momento sospesi causa SPAM!

Related Posts with Thumbnails